Viaggiare con bambini piccoli: organizziamoci bene.

viaggiare-bambiniAvete scelto la destinazione: passare le vacanze nella bella Puglia, magari nelle belle spiagge del Salento. Seguono altre decisioni come quelle su come raggiungere la meta e la struttura in cui si preferisce soggiornare. La Puglia, soprattutto se si viaggia in auto, può sembrare infinita essendo la più lunga regione d’Italia con i suoi 390 km di estensione in lunghezza dai laghi del Gargano fino a Capo Santa Maria di Leuca.

Se i bambini sono piccoli diventa necessario pensare bene al mezzo più adatto per far sì che anche il viaggio verso la meta sia piacevole. Bimbi legati al seggiolino auto per troppe ore potrebbero diventare nervosi e il viaggio divenire veramente stancante per tutti. Quindi valutare bene il mezzo e le tempistiche per partenza e arrivo sono fondamentali. Successivamente si può cominciare a valutare che tipo di struttura fa per la vostra famiglia: prima colazione, mezza pensione o pensione completa?
Solitamente chi ha bambini piccoli scarta la soluzione B&B e va direttamente o alla mezza pensione o alla pensione completa. Per precisare meglio cosa si intende, basti pensare che la formula di B&B significa che la struttura offre pernotto e colazione nel prezzo concordato. Questa soluzione si sposa bene con le coppie dinamiche che magari passano tutto il giorno fuori e amano mangiare in un posto sempre diverso . Nel trattamento di mezza pensione, invece, è inclusa la colazione e un pasto al giorno, nella grande maggioranza dei casi la cena, anche per una questione di comodità del turista che solitamente durante il giorno è fuori dalla struttura. Con la pensione completa sono inclusi nel prezzo dell’albergo tutti i pasti: dalla colazione alla cena passando per il pranzo.

La soluzione migliore è quella che più si adatta alle vostre esigenze e, specialmente, al tipo di vacanza che volete vivere. Se volete godere al massimo del relax e non pensare a cucinare cercate tra i migliori alberghi Salento pensione completa, questo vi permetterà di godervi totalmente la vacanza, potrete sempre spostarvi e raggiungere un altro ristorante, ma magari sarà una serata diversa dalle altre e non la norma che potrebbe diventare piuttosto stressante per un bambino. Con i bambini è comodo seguire i loro ritmi e poter cenare in struttura prima di metterli a letto. Non va dimenticato che tutti i pediatri sono concordi nel fatto che i bambini dovrebbero evitare l’esposizione al sole nelle ore del mezzodì, quindi avendo la pensione completa dopo pranzo si può rimanere nella struttura per il riposino e godere delle proposte dell’albergo.

Precedente Grecìa Salentina: Corigliano d’Otranto Successivo Salento selvaggio per gli amanti dell'outdoor